Iscritto all'Albo CAF del Ministero delle Finanze n.00066



click 52 Originale Aumenta Aumenta PDF Stampa Indietro

27/02/2019 - ASSEVERAZIONE INDISPENSABILE PER OTTENERE IL SISMA BONUS

Gli eventi sismici che hanno drammaticamente caratterizzato il nostro Paese negli ultimi anni rappresentano purtroppo una ferita ancora aperta per le popolazioni colpite: come se non bastasse la tragedia per la perdita di vite umane registrata nei territori coinvolti, le riflessioni a freddo hanno purtroppo fatto emergere in molte occasioni la colpevole superficialità e la negligenza riconducibile al settore urbanistico. La forte sensibilizzazione sul tema richiede interventi anche di natura concreta a livello normativo e notevole importanza hanno assunto le agevolazioni fiscali previste per la riduzione del rischio sismico, come il sisma bonus. A tal proposito ovviamente esistono delle questioni tecniche, evidenziate legalmente, da rispettare e proprio in merito a questo argomento c’è da segnalare l’intervento recente dell’Agenzia delle Entrate. Mediante la risposta datata 18 febbraio 2019, n. 64, le Entrate chiariscono un punto molto importante: per beneficiare del sisma bonus relativo appunto agli interventi atti a ridurre i rischi in caso di eventi sismici: la non contestuale/tardiva allegazione del progetto per tali interventi, contenente l’asseverazione, non permette di ottenere dette agevolazioni fiscali.