Iscritto all'Albo CAF del Ministero delle Finanze n.00066



click 117 Originale Aumenta Aumenta PDF Stampa Indietro

24/01/2019 - SPORT BONUS CONFERMATO NELLA LEGGE DI BILANCIO

Dalla Legge n. 145 del 30 dicembre 2018, ossia dalla Legge di Bilancio 2019, arrivano interessanti novità anche per quel che concerne il rapporto tra il Fisco, o meglio le agevolazioni fiscali previste, e il mondo dello sport. Innanzitutto la premessa indispensabile riguarda il fatto che il cosiddetto Sport bonus viene confermato anche per l’anno appena iniziato, così come chiarito nel testo della Legge medesima; in particolare poi, i commi compresi fra il 621 e il 627 dell’articolo unico chiariscono meglio la questione, disponendo che per le erogazioni liberali in denaro poste in essere da privati durante l’anno solare 2019, relativamente a interventi di manutenzione e restauro di impianti sportivi pubblici oppure alla realizzazione di nuove strutture, venga accordato un credito di imposta fissato al 65% delle erogazioni stesse. I beneficiari di tale misura non potranno però cumulare tale credito di imposta con differenti agevolazioni. Tra i possibili beneficiari troviamo le persone fisiche e gli enti non commerciali, nei limiti però del 20% del reddito imponibile, e i soggetti titolari di reddito di impresa, col limite fissato al 10 per mille dei ricavi annui: per i soggetti in questione sarà possibile utilizzare il credito di imposta mediante compensazione e tale credito non rileva ai fini delle imposte sui redditi e dell’Imposta Regionale sulle Attività Produttive. Relativamente alle modalità applicative, si resta in attesa dell’emanazione dell’apposito decreto.