Iscritto all'Albo CAF del Ministero delle Finanze n.00066



click 59 Originale Aumenta Aumenta PDF Stampa Indietro

21/01/2019 - ESERCENTI IMPIANTI DI DISTRIBUZIONE CARBURANTE, ECCO IL CODICE TRIBUTO PER CREDITO DI IMPOSTA

La risoluzione n. 3 dell’Agenzia delle Entrate, datata 14 gennaio 2019, provvede all’”Istituzione del codice tributo per l’utilizzo in compensazione, tramite il modello F24, del credito d’imposta spettante agli esercenti di impianti di distribuzione di carburante ai sensi dell’articolo 1, commi 924 e 925, della Legge 27 dicembre 2017, n. 205”. La medesima Legge 205/2017, vale a dire la Legge di Bilancio 2018 aveva stabilito che le spese per carburante per autotrazione sono da considerarsi deducibili al 50%, a patto che effettuate attraverso carte prepagate, carte di credito o carte di debito emesse ad opera di operatori finanziari sui quali grava l’obbligo di comunicazione. Il codice tributo istituito è il 6896, per l’appunto denominato “Credito d’imposta pari al 50% delle commissioni addebitate agli esercenti di impianti di distribuzione di carburante, ai sensi dell’articolo 1, commi 924 e 925 della Legge 27 dicembre 2017, n. 205. Al momento di compilare il modello F24 il codice tributo indicato si trova nella “Sezione Erario”, in corrispondenza delle somme indicate nella colonna “importi a debito versati”.