Iscritto all'Albo CAF del Ministero delle Finanze n.00066



click 33 Originale Aumenta Aumenta PDF Stampa Indietro

06/11/2018 - DECRETO FISCALE: AL VIA LA GIUSTIZIA TRIBUTARIA TELEMATICA OBBLIGATORIA

Il Decreto fiscale 2019 rappresenta, come spesso in queste occasioni, un documento di grande importanza per la regolamentazione di diversi aspetti economici e fiscali, ma non solo, relativi all’anno prossimo: come sempre, non mancano le novità in programma. Una di queste, e tra le più rilevanti, è sicuramente il processo tributario telematico obbligatorio. L’articolo 17 evidenzia infatti che, a partire dal 1° luglio 2019, è introdotta l’obbligatorietà di procedere alle notifiche e ai depositi, all’interno del processo tributario di primo e secondo grado, esclusivamente in via telematica. Inoltre, le parti che parteciperanno al giudizio senza l’aiuto di un difensore, potranno utilizzare le modalità telematiche laddove indichino nel ricorso o nel primo atto introduttivo il proprio indirizzo pec. Tale obbligatorietà digitale mira alla totale eliminazione dei depositi cartacei delle documentazioni per le nuove controversie: l’obiettivo è quello di arrivare alla progressiva e costante riduzione degli archivi cartacei e dei relativi spazi che essi occupano, ossia degli immobili ad oggi impiegati appunto per la conservazione dei documenti cartacei. Altra importante novità, legata a quelle descritta, è la possibilità di prender parte alle udienze pubbliche attraverso un collegamento audiovisivo tra l’aula in cui si svolge l’udienza e il domicilio che il contribuente indicherà.