Iscritto all'Albo CAF del Ministero delle Finanze n.00066



click 66 Originale Aumenta Aumenta PDF Stampa Indietro

10/07/2017 - AGRICOLTURA: IN DETRAZIONE L’AFFITTO DEI TERRENI PER GLI UNDER 35

Gli incentivi fiscali rappresentano uno strumento molto importante, anche se non sempre sufficiente, per aiutare la ripresa occupazionale ed economica in Italia, i cui effetti tardano ancora a manifestarsi compiutamente e diffusamente dopo la grave crisi di questi ultimi anni. A beneficiare di queste iniziative sono in genere categorie mirate, particolarmente in difficolta: donne, giovani, lavoratori del Sud hanno spesso usufruito di agevolazioni che puntano proprio a far ripartire il Paese. Fra i settori che si vuole valorizzare c’è l’agricoltura: e proprio al settore primario sono indirizzati i chiarimenti contenuti nella circolare n.7/E dell’Agenzia delle Entrate, rigo 82, del 4 aprile 2017; nel provvedimento, in particolare, ci si riferisce alle modalità attraverso cui indicare la detrazione per l’affitto di terreni agricoli nella dichiarazione dei redditi 2017. Nella circolare, infatti, è prevista una detrazione del 19% dall’imposta lorda delle spese effettuate per il pagamento di canoni di affitto dei terreni agricoli dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali; per avere diritto alla detrazione è necessario coltivatori o imprenditori agricoli professionali e rientrare nella categoria degli under 35, fermo restando che l’agevolazione in questione non riguarda i giovani imprenditori agricoli che, anche se di età non superiore ai 35 anni, abbiano affittato il terreno dei genitori. Il limite della detrazione è fissato a 80 euro per ogni ettaro di terreno, e ha come importo massimo 1.200 euro