Iscritto all'Albo CAF del Ministero delle Finanze n.00066




click 691 Originale Aumenta Aumenta PDF Stampa Indietro

12/12/2016 - ELIMINAZIONE DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE

Rientrano tra i lavori che danno diritto alla detrazione Irpef relativa alle spese per interventi del recupero del patrimonio edilizio, che è pari al 50%, nel limite dei 96mila euro per unità immobiliare, anche gli interventi finalizzati alla eliminazione delle barriere architettoniche, aventi a oggetto ascensori e montacarichi, alla realizzazione di ogni strumento che, attraverso la comunicazione, la robotica e ogni altro mezzo di tecnologia più avanzata, sia adatto a favorire la mobilità interna ed esterna all’abitazione per le persone portatrici di handicap in situazione di gravità, ai sensi dell’articolo 3, comma 3, legge 104/1992 (articolo 16-bis, comma 1, lettera e, Tuir). Pertanto, per poter beneficiare della detrazione, è necessario che l’installazione del montascale sia finalizzata a favorire la mobilità di una persona portatrice di handicap grave.