Vai alla Home Page
Iscritto all'Albo CAF del Ministero delle Finanze n.00066




click 89 Originale Aumenta Aumenta PDF Stampa Indietro

10/06/2024 - CARTA DEDICATA A TE 2024, PAGAMENTI A SETTEMBRE

In conferenza stampa il Governo annuncia il rafforzamento della social card "DEDICATA A TE" 2024 ma la consegna è prevista per il mese di settembre settembre. Come anticipato, si è svolta la conferenza stampa per il rafforzamento e l'estensione della social card "Dedicata a te", introdotta in via sperimentale l'anno scorso e gestita da vari ministeri con il supporto di Poste Italiane, INPS, ANCI e i Comuni. La dotazione finanziaria per l'anno 2024 aumenta di 157 milioni (dai 520 milioni del 2023, ai a 676 milioni di euro) portando il budget totale del biennio a quasi 1,2 miliardi. Le conseguenze di questo aumento sono: il numero di famiglie beneficiarie, che aumenterà da 1,2 milioni a 1,33 milioni;  il valore medio della carta salirà da 459 euro a 500 euro (aumento dell'8,9%).  I requisiti per accedere alla social card non cambiano: nuclei familiari di almeno tre persone residenti in Italia e con un ISEE inferiore a 15.000 euro. La carta ricordiamo, non è cumulabile con altri contributi di inclusione sociale o sostegno alla povertà. Nel 2023, il 96% delle spese effettuate con la carta è stato destinato all'acquisto di prodotti alimentari, e il restante 4% a carburanti e trasporto pubblico.La nuova carta sarà disponibile dal 1° settembre per tre mesi, con una possibile proroga in base all'uso e alle risorse rimanenti. Per avere la nuova social card,  istituita l'anno scorso (2023), non occorre fare domanda, saranno infatti i Comuni a contattare le famiglie con i requisiti. È concesso un solo contributo per nucleo familiare, di importo complessivo  pari ad € 500 ( stando alle dichiarazioni in conferenza stampa). Il testo del decreto del 4 giugno annunciato non è ancora disponibile. Il contributo è destinato all’acquisto dei soli beni alimentari di prima necessità, con esclusione di qualsiasi tipologia di bevanda alcolica.  Per il 2024, sono state introdotte nuove categorie di prodotti alimentari acquistabili, come prodotti Dop e Igp, ortaggi e prodotti da forno surgelati, tonno e carne in scatola. Il contributo può essere speso presso tutti gli esercizi commerciali  convenzionati, dove si  possono  anche avere sconti del 15% che possono far salire il valore reale della carta.