Iscritto all'Albo CAF del Ministero delle Finanze n.00066




click 67 Originale Aumenta Aumenta PDF Stampa Indietro

07/02/2024 - SISMA 2016, AL VIA LE DOMANDE DI RIDUZIONE PREMI

Domanda di definizione agevolata sisma Italia centrale 2016/2017 per la riduzione del 60% dei premi sospesi si puo presentare la domanda. L'INAIL, attraverso l'istruzione operativa numero 1.181 datata 2 febbraio 2024 e facendo seguito alla circolare 21 dicembre 2023, numero 57 comunica che è possibile per i soggetti interessati, che avevano presentato alla Sede INAIç competente la domanda di sospensione dei premi assicurativi , presentare ora le domanda di ammissione alla riduzione del 60% dei premi assicurativi sospesi, come previsto dall’articolo 8, commi 2 e 2 bis del decreto-legge 24 ottobre 2019, numero 123, convertito, con modificazioni, dalla legge 12 dicembre 2019, numero 1.562. Trattasi dei premi in scadenza nel periodo intercorrente dalle date degli eventi sismici al 30 settembre 2017. Le domanda vanno inviate in via telematica dal sito INAIL. L’agevolazione è inserita all'interno del regime di aiuti de minimis, ai sensi del  regolamento (UE) n. 2831/2023 della Commissione, del 13 dicembre 2023, e/o in  regime di aiuti di Stato previsti dal regolamento generale di esenzione per categoria. La circolare ci tiene a ricordare che la riduzione delle ritenute fiscali, dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per  l'assicurazione obbligatoria in favore delle imprese e dei professionisti è riconosciuta entro i limiti del danno subito come conseguenza diretta del sisma e conseguentemente si richiede la dimostrazione dello stesso. Risultano esclusi dall’ammissione all’agevolazione in parola i datori di lavoro non residenti  nelle zone interessate dal sisma assistiti da professionisti operanti alla data del: 24 agosto 2016;  del 26 ottobre 2016;  del 30 ottobre 2016 e infine del 18 gennaio 2017, ma solo nei Comuni interessati dal  sisma.