Vai alla Home Page
Iscritto all'Albo CAF del Ministero delle Finanze n.00066




click 145 Originale Aumenta Aumenta PDF Stampa Indietro

08/06/2023 - TURISMO, INTESA SANPAOLO METTE A DISPOSIZIONE DELLE IMPRESE TURISTICHE 10 MILIARDI DI NUOVO CREDITO

Presentato ieri a Napoli il nuovo Piano che mira a sostenere la crescita del settore turismo. SRM (gestione delle relazioni con il fornitore) comunica che il 2023 è l'anno di forte accelerazione. Dei 10 miliardi di nuovo credito messo a disposizione da Intesa Sanpaolo per le imprese turistiche, 3 miliardi sono destinati alle imprese del mezzogiorno: trattasi di nuove misure dedicate allo sviluppo dell'industria turistica, considerata vitale per l'economia italiana e del meridione. Le risorse hanno il fine di supportare la crescita delle imprese del settore e cogliere le opportunità previste dal PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza) e da altre iniziative ministeriali. Il nuovo impiego finanziario a disposizione si aggiunge agli oltre 7 miliardi di liquidità già erogati alle aziende del comparto dalla pandemia fino ad oggi. Tutto ciò rientra nel più ampio piano che prevede per il 2026 erogazioni a medio-lungo termine per oltre 400 miliardi, di cui all'incirca 120 miliardi destinati alle pmi (piccole, micro e medie imprese), con i quali contribuire attivamente alla ripresa economica del Paese in stretta correlazione con gli obiettivi del PNRR. Secondo molti esperti di settore il turismo segna oggi un importante ripresa. il 2023 sarà, per la nostra Penisola, l'anno turistico della cultura, della natura, dell'attività del made in italy. Un'analisi realizzata da SRM, Centro di studi collegato a Intesa Sanpaolo, proietta per la nostra Nazione un proseguimento nel 2023 dell'accellerazione delle presenze turistiche potrebbe raggiungere i 436,8 milioni di notti nello scenario base, vale a dire il pieno recupero del dato dall'anno 2019. Riassumendo, SRM prevede nel 2023, per l'Italia, il completo recupero dei flussi turistici ed una nuova ripartenza, principalmente per il Mezzogiorno.