Iscritto all'Albo CAF del Ministero delle Finanze n.00066




click 77 Originale Aumenta Aumenta PDF Stampa Indietro

11/01/2023 - PREZZI DELLA BENZINA SOTTO OSSERVAZIONE

Riflettori che non si spengono sui prezzi di benzina e diesel, anche se scendono le quotazioni dei prodotti raffinati, grazie principalmente al deciso recupero dell'euro sul dollaro. In leggerissimo calo anche le medie nazionali dei prezzi della benzina e del gasolio praticati alle pompe, dove il movimento è al ribasso nei listini dei prezzi. Già nel dicembre 2022 la Guardia di Finanza è stata delegata dal Ministro dell'Economia e delle Finanze Giancarlo Giorgetti per monitorare la situazione su strade e autostrade riguardante i prezzi troppo cari della benzina. In settimana si sapranno i risultati dei controlli effettuati in tutta Italia, lo comunicano fonti del Ministero dell'Economi e delle Finanze (MEF). Intanto Giorgia Meloni, Presidente del Consiglio dei Ministri della Repubblica Italiana, vedrà i vertici della Guardia di Finanza (Gdf) per far chiarezza sul punto della situazione riguardante il contrasto delle speculazioni sui listini. Il Governo valuterà se e come intervenire sul caro carburanti. A disposizione del consumatore, ad ogni modo, c'è l'Osservatorio prezzi carburanti, chiamato a vigilare su tutte le questioni di rilievo: si tratta in concreto di un servzio di informazione e di trasparenza che serve a tener aggiornato il consumatore permettendogli di consultare in tempo reale i prezzi di vendita di benzina e diesel effettivamente praticati presso gli impianti di distribuzione situati nella nostra nazione. Tra le funzioni c'è quella che concede la visualizzazione di tutti gli impianti in un'area di 10 km attorno la propria attuale posizione.