Iscritto all'Albo CAF del Ministero delle Finanze n.00066




click 46 Originale Aumenta Aumenta PDF Stampa Indietro

21/11/2022 - DEAD LINE PER SERVIZI DIGITALI

Quella che scade oggi alle ore 23.59 è la possibilità di usufruire di un'interessante agevolazione per un tipo di aziende in particolare, vale a dire quelle che si occupano di editrici di quotidiani e periodici e che risultano iscritte al registro degli operatori di comunicazione, e che abbiano altresì almeno un dipendente alle proprie dipendenze. Entro il termine indicato, in particolare, tali imprese potranno provvedere alla presentazione della domanda per accedere al credito d’imposta pari al 30% delle spese sostenute per l’acquisizione dei servizi digitali. Ancora una volta dunque viene utilizzato uno strumento di grande valenza n nostro sistema economico e fiscale per incentivare un determinato settore, come accade in questo caso con la le imprese editrici di quotidiani e periodici che affrontano spese ritenute importanti per l'evoluzione dell'attività in questione, come l’acquisizione di servizi di server, hosting, per l’evoluzione delle testate digitali, e per la gestione tecnologica della connettività. Il credito di imposta indicato, si ricorda, è da considerare alternativo e quindi non cumulabile per le stesse voci di spesa, con qualsiasi altra agevolazione prevista dalle normative statali, regionali o europee, tranne nel caso in cui successive disposizioni non prevedano esplicitamente la cumulabilità delle agevolazioni stesse.