Iscritto all'Albo CAF del Ministero delle Finanze n.00066




click 72 Originale Aumenta Aumenta PDF Stampa Indietro

18/07/2022 - AUTONOMI, AGGIORNAMENTI SU BONUS DA 200 EURO

Una delle misure di cui più si è parlato negli ultimi mesi è quella relativa all'erogazione di un bonus una tantum dal valore di 200 euro per una larghissima fetta della popolazione: nelle settimane successive all'annuncio si è provveduto via via a fornire sempre più dettagli in merito, soprattutto per quel che concerne i requisiti necessari per avere il diritto di beneficiare di tale misura di sostegno, e le notizie comunicate sono state caratterizzate da una frammentazione dovuta anche alle diverse modalità di accesso allo stesso, alle tempistiche e ad altre variazioni legate alla categoria di cui fa parte ogni contribuente. Notizie ancora abbastanza confuse sono state in particolar modo quelle dirette ai lavoratori autonomi, i quali non hanno ancora ben chiaro il da farsi e poco sanno anche circa i tempi e i modi di riconoscimento di tale somma: proprio in questi ultimi giorni però qualcosa pare si stia muovendo, con alcune precisazioni giunte attraverso il decreto attuativo della misura contenuta nel Decreto Legge n. 50 del 17 maggio 2022 arrivato in Senato dopo l'approvazione da parte della Camera solo pochi giorni orsono. Andando un po' più nel cuore della comunicazione in esame, viene chiarito che autonomi e professionisti, ad eccezione dei pensionati, iscritti alle casse di previdenza potranno ricevere il beneficio previsto tramite invio di relativa domanda e non in maniera automatica. Per poter accedere alla misura in questione è indispensabile non aver superato la soglia di 35mila euro di reddito nell'anno di imposta 2021; altro aspetto importante è che l'erogazione del bonus avverrà rispettando l'ordine cronologico di presentazione delle domande.