Iscritto all'Albo CAF del Ministero delle Finanze n.00066




click 87 Originale Aumenta Aumenta PDF Stampa Indietro

24/05/2022 - FORFETTARI, VERSO INNALZAMENTO DEL LIMITE

Il mondo del lavoro è destinato a vivere cambiamenti molto importanti da qui ai prossimi mesi, fino a una possibile profonda ristrutturazione anche delle diverse forme contrattuali ancora esistenti: in realtà questo è un po' il risultato di scelte non sempre felici e adeguate che, negli ultimi 15 anni, complice anche e soprattutto la grave crisi economica che ha investito il mondo occidentale, ha reso ancora più incerto e complesso il mondo del lavoro. Precariato, disoccupazione generale con picchi altissimi per quella femminile e per quella giovanile, insieme all'emergere di una diffusa povertà in una fetta sempre più grande della popolazione, rappresentano problemi molto gravi che esistevano già prima dell'esplosione della pandemia e che la stessa pandemia ha ovviamente esacerbato. Tuttavia, proprio dalla necessità di voltare pagina in tutto il mondo i Governi hanno messo in atto misure straordinarie che potenzialmente avrebbero modo di stimolare la ripresa economica e la crescita del lavoro. In Italia un fenomeno da approfondire è sicuramente quello delle Partite Iva, al cui interno il regime dei forfetari rappresenta un caso a sé su cui ancora continuano i lavori in corso. Proprio in questi giorni l'argomento del tetto per chi aderisce al regime forfetario con Partita Iva è tornato alla ribalta e si sta lavorando affinchè il limite possa essere portato alla quota di 85mila euro annui, prevedendo una tax exit su due anni per chi non rispetta i requisiti e si posiziona tra i 65 mila e gli 85 mila euro. Progressiva eliminazione della ritenuta d’acconto e progressiva mensilizzazione degli acconti. Questa importante novità è tuttora in fase di studio, è decisamente più che un'ipotesi ma non è ancora una certezza e rientra nel più ampio spettro di cambiamenti fiscali, con la riforma dell'erario che dovrà prendere necessariamente forma in tempi abbastanza brevi.