Iscritto all'Albo CAF del Ministero delle Finanze n.00066




click 117 Originale Aumenta Aumenta PDF Stampa Indietro

04/03/2022 - DA BRUXELLES IN ARRIVO PAGAMENTI PER L'ITALIA

Il PNRR rappresenta indubbiamente la stella polare della ripresa economica italiana ed è la chiave per poter beneficiare di risorse ingenti e fondamentali per realizzare gli interventi necessari per far ripartire il mondo del lavoro e, più in generale, il nostro sistema economico. Per poter avere accesso alle somme richieste è indispensabile fornire le informazioni dettagliate relative agli interventi da realizzare, seguendo le linee guida di Bruxelles: e il corretto modo di agire del nostro Paese ha fatto sì che dalla Commissione Europea arrivasse il primo responso positivo alla richiesta di pagamento di una somma globale di 21 miliardi di euro all'Italia, di cui 11 miliardi di euro di prestiti e 10 miliardi di euro di garanzie. L'ok da parte di Bruxelles è dunque arrivato a seguito di un'attenta e scrupolosa valutazione operata dalla Commissione riguardo alla informazioni fornite dal nostro Paese in merito alla realizzazione degli obiettivi di primo piano del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Va ricordato inoltre che l'talia ha una grande responsabilità da onorare, essendo il Paese che ha beneficiato del pù consistente pacchetto di aiuti economici: al momento tale responsabilità è stata pienamente onorata, poichè l'Unione Europea ha salutato con favore l'avvio di risorse importanti in settori nevralgici, come la Pubblica Amministrazione, la digitalizzazione, gli appalti pubblici ,il Fisco, la giustizia civile e quella penale. La strada per la crescita è lunga e tutt'altro che agevole, ma assolutamente necessaria per creare i presupposti per una crescita ineludibile e duratura.