Iscritto all'Albo CAF del Ministero delle Finanze n.00066




click 106 Originale Aumenta Aumenta PDF Stampa Indietro

08/02/2022 - ESTERO: CON ATTIVITA' NON DICHIARATE SCATTA SEMPRE LA SANZIONE

Una delle riforme più importanti che l'Italia dovrà affrontare è sicuramente quella che riguarda il sistema fiscale: attesa e invocata da anni e ormai non più rinviabile, può altresì rappresentare una formidabile occasione di rinnovamento e di progresso per un Paese come il nostro, ancora abbastanza bloccato e bisognoso di interventi strutturali anche su giustizia e lavoro. Affinchè però i cambiamenti che la riforma è chiamata a introdurre possano produrre effetti duraturi e di vasta portata occorrerebbe agire su più livelli: innanzitutto si dovrà puntare a dare un nuovo volto al Fisco, poichè sarà molto importante che i contribuenti percepiscano un Erario più sostenibile, chiaro, trasparente ed equo. Con questa premessa però bisognerà far sì che anche i cittadini e le aziende si sentano più responsabilizzati e più volte si è parlato di una nuova cultura fiscale da diffondere, cosa più facile se i cittadini hanno l'idea che il sistema fiscale non sia inflessibile ed eccessivamente pressante. Il processo di cambiamento in tal senso è iniziato e sempre più spesso si prova a favorire le iniziative con le quali i contribuenti segnalano al Fisco eventuali situazioni che li riguardano direttamente e che devono essere sanate. Riguardo alla necessità di mantenere un certo rigore riguardo al rispetto delle regole, una recente vicenda ha dato lo spunto per chiarire un aspetto molto importante: l'eventuale omessa dichiarazione delle attività finanziarie e degli investimenti detenuti all'estero va considerata come una violazione sostanziale e non solo meramente formale e a tal proposito, per quel che concerne l'applicabilità delle relative sanzioni previste dalla legge, non hanno alcuna rilevanza fattori quali la buona fede del contribuente o la presunta esistenza di un dibattito sull'incongruenza della sanzione o sulla difficile interpretazione della disciplina.