Iscritto all'Albo CAF del Ministero delle Finanze n.00066




click 120 Originale Aumenta Aumenta PDF Stampa Indietro

12/01/2022 - SOSTEGNI AL SETTORE EVENTI

La crescita economica diffusa e generalizzata del Paese è l'obiettivo obbligato per la nostra classe politica, alle prese con una situazione assolutamente impossibile da ipotizzare solo un paio di anni fa e che si è imposta rapidamente in tutto il mondo, obbligando i Governi a fare i conti con una pandemia a cui non erano in alcun modo preparati. Superata la fase più acuta di tale pandemia, che comunque è ancora, purtroppo, ben presente nella quotidianità di tutti, è diventato fondamentale affrontare le gravi questioni economiche venutesi a creare all'interno dei diversi Paesi. Per quel che concerne l'Italia il ruolo assunto dal Piano Nazionale di Resistenza e Resilienza è cruciale, perché è in tutto e per tutto la guida strategica e programmatica dell'utilizzo delle risorse, peraltro molto importanti, messe a disposizione anche nell'ambito del sostegno attivo dell'Unione Europea. L'inizio del nuovo anno è quindi, inevitabilmente, il momento in cui si continua l'opera di ripresa economica iniziata nel 2021, e tale operazione riguarda in pieno tutti i settori economici, nessuno escluso: tra quelli maggiormente in difficoltà a causa della pandemia troviamo sicuramente quello relativo all'organizzazione di eventi, ed è proprio a esso che il Ministero dello sviluppo economico ha deciso di destinare una somma cospicua, paria a 60 milioni  di euro. Nello specifico, il settore wedding, relativo quindi all'organizzazione dei matrimoni potrà beneficiare di 40 milioni di euro, mentre 10 milioni di euro saranno destinati al settore Ho.Re.Ca., ossia Hostelling-restaurant-catering e altri 10 milioni di euro al settore dell'intrattenimento, dell'organizzazione di feste e cerimonie (differente dal settore del wedding).