Iscritto all'Albo CAF del Ministero delle Finanze n.00066




click 48 Originale Aumenta Aumenta PDF Stampa Indietro

08/09/2021 - RIFORMA FISCALE, SI ENTRA NEL VIVO

Inseguita, annunciata, attesa e puntualmente rinviata ogni volta, la profonda ristrutturazione del nostro sistema fiscale continua a rappresentare da anni una priorità ineludibile che viene però sempre, con triste e colpevole costanza, elusa e archiviata. Instabilità politica, recessione economica, assenza di progetti credibili sul medio e lungo termine, superficialità diffuse: questi e molti altri intoppi più o meno gravi hanno impedito al Fisco di stare al passo coi tempi, di seguire le vorticose e tortuose novità che hanno radicalmente cambiato aspetto al Paese e al mondo negli anni. Quando finalmente si pensava che qualcosa stesse davvero accadendo in tal senso, con confronti e proposte su un concreto cambiamento del Fisco, l'irrompere della pandemia ha catalizzato tutte le attenzioni obbligando a rimandare per l'ennesima volta (in maniera davvero necessaria in questo caso) i discorsi in merito alla riforma fiscale. Adesso però, mentre la battaglia contro il Covid-19 continua ma non assorbe tutte le energie, è tempo di agire: i segnali incoraggianti non mancano, anche se non tutte le problematiche relative agli ostacoli che si frappongono fra l'idea di portare a compimento tale riforma e la sua effettiva realizzazione sono state superate. Innanzitutto occorre trovare soluzioni condivise sui temi caldi legati ad argomenti come la riduzione delle tasse, la rivisitazione delle aliquote IRPEF e le misure da adottare per contrastare l'evasione fiscale; ma l'impedimento maggiore, al momento, continua a essere di natura economica, poiché dare vita a una riforma di portata epocale del nostro assetto fiscale è un'operazione necessaria ma anche dispendiosa, perlomeno in fase di attuazione. La speranza di riuscire a superare le difficoltà però è viva e ha appigli concreti: prima di tutto la crescita del PIL prosegue a ritmi importanti, addirittura superiori a quanto previsto e questa potrebbe essere la chiave di volta decisiva. La partita si gioca sul filo del rasoio ed è legata al mantenimento di equilibri delicatissimi e anche fragili: tanto dipenderà anche dai successi della lotta al Coronavirus, poiché condizione indispensabile è la crescita economica costante, sicuramente impensabile in presenza di nuove misure restrittive da adottare al cospetto di una situazione sanitaria nuovamente grave. Intanto entro pochi giorni dovrebbe compiersi il primo, fondamentale passo: la Riforma fiscale è in arrivo sul tavolo del Consiglio dei Ministri. Seppur difficile e non lineare, la speranza per tutti è che questo primo passo porti a un percorso che abbia come coronamento proprio la realizzazione di una riforma fiscale necessaria.