Iscritto all'Albo CAF del Ministero delle Finanze n.00066




click 58 Originale Aumenta Aumenta PDF Stampa Indietro

09/02/2021 - FORMAZIONE ED ESENZIONI, INTERVENTO DELLE ENTRATE

Il mondo del lavoro nel nostro Paese continua a vivere una situazione estremamente difficile: la grave crisi economica che ha colpito l'Italia e praticamente tutto il mondo occidentale non è stata mai davvero compiutamente superata e, come se non bastasse, i timidi segnali di ripresa sono stati bruscamente interrotti dalla pandemia da Coronavirus che ha complicato di molto il quadro generale. Da anni si insiste, a nostro modo di vedere giustamente, su una maggiore attenzione da riporre sul processo di formazione dei lavoratori, e sul tema si è recentemente espressa l'Agenzia delle Entrate, con riferimento particolare alle esenzioni spettanti in merito. Nello specifico, attraverso la risposta ad Interpello n. 85 del 4 febbraio 2021, per quel che concerne l'esenzione dell'Imposta sul valore aggiunto prevista per i corsi di formazione professionale, il riconoscimento pubblico è di carattere regionale: di conseguenza, le aziende che realizzano in diverse regioni iniziative aventi come oggetto la formazione, dovranno ottenere il relativo provvedimento in merito in ciascuna delle regioni interessate. Ricordiamo che la risposta fornita dalle Entrate si ricollega alle disposizioni di cui all'articolo 10, primo comma, n. 20 del Decreto del Presidente della Repubblica n. 633 del 26 ottobre 1972.