Iscritto all'Albo CAF del Ministero delle Finanze n.00066




click 116 Originale Aumenta Aumenta PDF Stampa Indietro

10/12/2020 - PRIVACY E VIDEOSORVEGLIANZA, ALCUNI CHIARIMENTI

La tutela della privacy rappresenta uno di quegli argomenti attorno ai quali l'interesse e le implicazioni normative sono cresciuti in maniera esponenziale negli ultimi anni, portando alla necessità di stabilire e diffondere nuove regole e obbligando tutti, di conseguenza, a porre un'attenzione sempre crescente su un tema prima decisamente molto meno considerato. Uno degli aspetti più delicati in merito a tale oggetto è senza dubbio quello legato al corretto utilizzo dei sistemi di videosorveglianza: in relazione a questo, si registra l'autorevole intervento del Garante per la protezione dei dati personali, che prova a fare ordine su alcuni aspetti specifici e nel tentativo, di più ampio respiro, di rendere più chiara e trasparente la materia in questione. Ad esempio, in materia di videosorveglianza, i dati raccolti vanno obbligatoriamente trattati nel rispetto del principio di pertinenza e non devono eccedere rispetto alle finalità che si perseguono. Molto importante poi chiarire un altro aspetto spesso controverso: non è necessario ricevere un'autorizzazione da parte del Garante per installare un sistema di videosorveglianza, tuttavia è obbligatorio informare adeguatamente chiunque si trovi a transitare in una zona videosorvegliata della presenza, per l'appunto, di tale sistema di sorveglianza mediante apparecchi video.