Iscritto all'Albo CAF del Ministero delle Finanze n.00066




click 41 Originale Aumenta Aumenta PDF Stampa Indietro

16/11/2020 - CENTRI STORICI, CONTRIBUTI PER ESERCENTI

Decreti e soluzioni di ogni altro genere si susseguono senza soluzione di continuità, nel difficile compito di fornire un sostegno economico reale a tutti i settori del comparto produttivo, con particolare riferimento a quelli maggiormente penalizzati dalle misure restrittive messe in atto nelle ultime settimane nel tentativo di contrastare la grave emergenza sanitaria in corso. Fra i diversi settori colpiti, il turismo ha dovuto sicuramente fronteggiare una situazione fra le più complesse in assoluto e di recente, dopo altre misure destinate via via a diversi soggetti, è arrivato un provvedimento per una categoria in particolare: gli esercenti dei centri storici dei grandi centri urbani che sono stati colpiti dal pesante calo di turisti stranieri. Per i lavoratori in questione c'è la possibilità di accedere allo specifico contributo a fondo perduto, sin dal 18 novembre 2020 e fino alla data del 14 gennaio 2021: il relativo modello di domanda è stato infatti approvato dall'Agenzia delle Entrate pochi giorni fa, ossia il 12 novembre scorso. Per poter beneficiare di tale contributo è essenziale che si possa dimostrare che fatturato e corrispettivi abbiano fatto registrare un calo significativo nel 2020 rispetto al 2019. Per informazioni dettagliate sui criteri geografici e logistici da rispettare, così come su importi, fatturati, scadenze e su tutti i dettagli, vi invitiamo a contattare le sedi del Caf Italia presenti su tutto il territorio nazionale.