Iscritto all'Albo CAF del Ministero delle Finanze n.00066




click 45 Originale Aumenta Aumenta PDF Stampa Indietro

15/10/2020 - FONDI PER IL SETTORE DEL VINO

Il nostro Paese ha assoluto bisogno di una decisa inversione di tendenza per far ripartire l'economia e rilanciare in maniera concreta e significativa il mondo del lavoro. Da oltre dieci anni, a seguito della grave recessione che ha colpito l'Italia e praticamente tutte le economie dei Paesi maggiormente sviluppati, si è entrati in una nuova era dove ci si è misurati con una realtà del tutto diversa, caratterizzata dalla brusca presa di coscienza che l'idea di poter costantemente migliorare il proprio status di benessere economico è solo un'illusione. Ogni Paese ha dovuto mettere in atto politiche mirate e scelte precise, ma non sempre con buoni risultati: l'Italia, purtroppo, è tra quei Paesi che non sono mai riusciti a rialzarsi davvero, per via di diversi motivi. Non essendo questa la sede per approfondire determinati argomenti, ci limitiamo a dire che per superare le grandi difficoltà che poi la pandemia da Coronavirus ha ulteriormente messo in rilievo, è fondamentale cercare di sfruttare appieno le grandi risorse a nostra disposizione: e tra queste, oltre a turismo e cultura, una menzione speciale spetta al nostro patrimonio enogastronomico. A tale proposito è di sicuro interesse quanto contenuto nel recente Decreto Direttoriale n. 9193815 del Ministero delle Politiche Agricole: nel provvedimento in oggetto, datato 30 settembre 2020, si destinano risprse importanti alla promozione OCM Vino in riferimento al biennio 2020-2021. In particolare, il decreto in oggetto consente il recupero del 60% del valore delle spese affrontate a favore delle aziende per quel che concerne le attività di promozione dei prodotti vitivinicoli realizzate dai produttori di vino.