Iscritto all'Albo CAF del Ministero delle Finanze n.00066




click 44 Originale Aumenta Aumenta PDF Stampa Indietro

06/10/2020 - CONTO COINTESTATO, DETRAZIONI APPLICABILI IN DETERMINATE CIRCOSTANZE

La possibilità di usufruire di alcune agevolazioni fiscali rappresenta oggi uno dei principali strumenti a disposizione di singoli cittadini, imprese e contribuenti in genere per poter contare su qualche beneficio da un mondo che viene spesso concepito come inesorabile e incapace di capire e tenere nella dovuta considerazione la realtà che contraddistingue i rapporti fra Fisco e contribuenti. Anche in virtù di questa considerazione, si guarda con enorme attesa ai cambiamenti che, si spera, la riforma fiscale potrà introdurre nel panorama normativo italiano. In merito a tale argomento spesso occorre rivolgersi agli addetti ai lavori per avere chiarezza riguardo determinate situazioni: è quanto accaduto, per esempio, con un recente intervento da parte dell'Agenzia delle Entrate. Mediante la risposta a interpello n. 431 del 2 ottobre scorso, infatti, l'agenzia provvede a fornire spiegazioni circa la possibilità di accedere alla detraibilità delle spese del 19% qualora sia il coniuge, con propria carta di credito, a effettuare il pagamento in favore della moglie beneficiaria della stessa nei casi di conto corrente bancario cointestato. Nel caso in questione le Entrate si pronunciano in maniera favorevole, sottolineando come dalla contestazione del conto si deduce in maniera chiara di come la moglie sia titolare della spesa effettuata e ciò rende irrilevante sapere chi abbia poi materialmente provveduto a eseguire il pagamento: di conseguenza, in tale circostanza si ha diritto a beneficiare della detrazione delle spese per il 19% dall'imposta lorda.