Iscritto all'Albo CAF del Ministero delle Finanze n.00066




click 51 Originale Aumenta Aumenta PDF Stampa Indietro

30/09/2020 - EDICOLE, OK ALLA RICHIESTA PER IL BONUS

Il mese di ottobre è ormai alle porte e con esso arriva la finestra utile per richiedere la tanto attesa agevolazione a beneficio di una particolare categoria lavorativa, ossia le persone fisiche esercenti punti vendita esclusivi per l'attività di rivendita di prodotti quali giornali e riviste: ai fini della possibilità di accedere al bonus in questione, occorre che tali soggetti non risultino titolari di redditi da lavoro dipendente o da pensione. La misura agevolativa prevista dall'Articolo 189 del Decreto Legge n. 34 del 19 maggio 2020, noto come "Decreto Rilancio", è stata concepita come intervento di sostegno economico per gli oneri di natura straordinaria a cui è stato necessario far fronte per poter continuare a svolgere la propria attività lavorativa nel periodo contraddistinto dalla grave emergenza sanitaria legata alla diffusione del Coronavirus. Il limite di spesa previsto dal provvedimento normativo sopra citato, relativamente all'anno in corso, è fissato in 7 milioni di euro: il bonus a favore degli aventi diritto è pari a 500,00 euro e rappresenta un contributo una tantum. La richiesta per accedere a tale beneficio deve essere presentata dal titolare o dal legale rappresentante dell'azienda esclusivamente attraverso il canale telematico e nel periodo che va dal 1° ottobre al 30 ottobre. Il contributo in questione non concorre alla formazione del reddito; il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri datato 3 agosto 2020 aveva già provveduto a definire aspetti quali contenuti, modalità, documentazione necessaria, termini e tutto ciò che concerne la presentazione della domanda per accedere a questo tipo di agevolazione.