Iscritto all'Albo CAF del Ministero delle Finanze n.00066




click 87 Originale Aumenta Aumenta PDF Stampa Indietro

18/03/2020 - FATTURA GENERICA: DEDUZIONE E DETRAZIONE LEGITTIME SE PRESENTI DOCUMENTI DI PROVA

Di recente la Corte di Cassazione si è pronunciata in merito a un aspetto di particolare rilevanza in ambito fiscale e che interessa il modo di fare di numerosissimi contribuenti. Nello specifico, i giudici hanno evidenziato come la deduzione dei costi e la detrazione dell’Imposta sul Valore Aggiunto sono da ritenersi assolutamente legittimi quando la fattura generica è accompagnata dai necessari documenti ad essa collegati; in altri termini, deducibilità e detraibilità sono pienamente legittime anche con una fattura generica qualora il contribuente possa dimostrare quanto sostenuto esibendo i documenti richiesti. A fare chiarezza sull’argomento è la sentenza della Cassazione n. 1468 del 23 gennaio 2020, con la quale i giudici invitano l’Amministrazione finanziaria a tener conto di quanto disposto in sede di verifica e controllo, sottolineando come, in materia di deducibilità dei costi legati a fatture generiche è sempre a carico del contribuente l’onere della prova, e come d’altro canto l’Amministrazione finanziaria sia tenuta a esaminare tutte le informazioni complementari fornite dal soggetto passivo senza limitarsi alla sola fattura.