Iscritto all'Albo CAF del Ministero delle Finanze n.00066




click 49 Originale Aumenta Aumenta PDF Stampa Indietro

07/02/2020 - TERZO SETTORE, CHIARIMENTI SU EROGAZIONI LIBERALI

La detrazione d’imposta e la deduzione dalla basa imponibile rappresentano due strumenti importanti e molto diffusi nel sistema fiscale italiano e consentono ai contribuenti di risparmiare e recuperare somme anche cospicue. Non sempre le norme che regolano tali argomenti risultano chiare a tutti e periodicamente intervengono alcune novità in merito di una certa rilevanza. Ad esempio, ha trovato spazio in Gazzetta Ufficiale (Serie Generale n. 24 del 30 gennaio 2020) la pubblicazione del Decreto del Ministero del Lavoro del 28 novembre 2019 in merito alle erogazioni liberali in natura a beneficio degli enti del Terzo settore. Sulla scorta di quanto stabilito dalla riforma del Terzo Settore figlia del Decreto Legislativo n. 117 datato 3 luglio 2017, il decreto ministeriale sopra menzionato chiarisce quali tipologie di beni danno effettivamente diritto alla detrazione dall'imposta o alla deduzione dalla base imponibile ai fini delle imposte sui redditi stabilisce i criteri e le modalità di valorizzazione dei beni oggetto di erogazione liberale. Ad oggi pertanto, oltre che gli Enti del Terzo Settore indicati dal Decreto Legislativo 117/2017, possono essere destinatari dei benefici sopra citati anche le Organizzazioni non lucrative di utilità sociale iscritte nei registri appositi, le associazioni di promozione sociale e le organizzazioni di volontariato: naturalmente, condizione essenziale è che i beni ricevuti siano utilizzati in maniera conforme alle proprie finalità, sulla scorta di quanto specificato nello statuto.