Iscritto all'Albo CAF del Ministero delle Finanze n.00066



click 77 Originale Aumenta Aumenta PDF Stampa Indietro

22/10/2019 - ANCHE LE BOLLETTE POSSONO SMASCHERARE UNA OMESSA DICHIARAZIONE

L'omessa dichiarazione è una situazione che può essere davvero considerata all'ordine del giorno, purtroppo, nel nostro Paese e i giudici si trovano a dover dirimere diverse questioni legate a tale casistica. Un caso recente, che ha ovviamente dato spunti interessanti in generale, riguarda quello di un contribuente che dichiarava di svolgere attività solo in un Paese estero, la Svizzera per l'esattezza. In realtà però il professionista in questione si è trovato con una condanna per omessa dichiarazione sul groppone, poiché la Guardia di Finanza ha rintracciato una casa in Italia in cui risiedeva la famiglia dell'uomo, ossia madre e figlio e dall' analisi delle bollette si evidenziavano consumi addirittura più alti rispetto a quelli medi della zona in cui tale abitazione si trova. Di conseguenza, la Corte di Cassazione ha provveduto a emettere una sentenza di condanna, la n. 42567'del 17 ottobre 2019 nei confronti del contribuente.