Iscritto all'Albo CAF del Ministero delle Finanze n.00066



click 17 Originale Aumenta Aumenta PDF Stampa Indietro

10/07/2019 - TAX CREDIT PER STRUTTURE RICETTIVE

Per moltissimi contribuenti, siano essi privati o aziende, la possibilità di aver accesso ai benefici fiscali previsti dalla legge è molto molto importante; in particolar modo, per tante imprese questo strumento rappresenta una risorsa di primissimo piano relativamente alla possibilità di investire e crescere, favorendo i consumi e generando al contempo un effetto positivo nell’universo occupazionale. Proprio in questo ambito rientra la comunicazione fatta nei giorni scorsi dal Ministero delle Politiche Agricole e del Turismo, relativamente alla pubblicazione sul proprio sito delle graduatorie definitive degli ammessi al beneficio fra i richiedenti in una particolare categoria: si tratta di alberghi e strutture ricettive che hanno fatto richiesta per usufruire di una specifica agevolazione fiscale, ossia il tax credit riqualificazione. In particolare, il ministero sopra citato evidenzia come la somma a disposizione, pari a 116 milioni e 700mila euro, verrà divisa fra il 77% dei richiedenti, ossia fra 1.975 strutture ricettive su un totale di 2.538. Le graduatorie in oggetto si riferiscono al bando 2019 per la concessione del credito di imposta relativo per l’appunto agli investimenti effettuati in materia di riqualificazione di strutture termali e ricettive: l’agevolazione in questione si concretizza nella copertura delle spese ammissibili per una percentuale del 65%, comprese quelle relative all’adozione di misure antisismiche e di efficientamento energetico, oltre a quelle riconducibili agli interventi di ristrutturazione edilizia.