Iscritto all'Albo CAF del Ministero delle Finanze n.00066



click 101 Originale Aumenta Aumenta PDF Stampa Indietro

09/07/2019 - AL VIA I CONTROLLI DELLA GUARDIA DI FINANZA SU OMESSE DICHIARAZIONI TRA IL 214 E IL 2017

La lotta alle irregolarità fiscali rappresenta una priorità soprattutto negli ultimi anni, periodo in cui si sono intensificate anche le collaborazioni fra le diverse autorità coinvolte e dove sono notevolmente stati incrementati i momenti di verifica: la sensibilizzazione nella battaglia contro fenomeni quali evasione ed elusione fiscale continua dunque senza sosta a tutti i livelli, nella speranza che determinati comportamenti possano diminuire sensibilmente per il bene di tutta la collettività. Ed è notizia di questi giorni l’avvio di quanto previsto dal progetto denominato “Omnibus 2019”, mediante il quale si provvederà a mettere in atto misure contro la possibile evasione fiscale di soggetti che non hanno presentato la dichiarazione dei redditi per almeno uno degli anni di imposta compresi nel quadriennio 2014-2017, nonostante tali soggetti avessero questo obbligo. I controlli avranno dunque luogo sulla base di quanto pianificato dalla Guardi di Finanza e riguarderanno oltre 3mila soggetti che, per l’appunto, hanno omesso di presentare la dichiarazione dei redditi pur avendo approvato il bilancio. Partendo da quasi 7mila possibili profili critici, una successiva scrematura ha ristretto la platea, praticamente dimezzandola: nelle verifiche del caso, si terrà conto anche di un indice di rischio per la criminalità organizzata e per la attività di riciclaggio.