Iscritto all'Albo CAF del Ministero delle Finanze n.00066



click 62 Originale Aumenta Aumenta PDF Stampa Indietro

08/05/2019 - SCONTRINI DIGITALI ED ESENZIONI, A BREVE IL DECRETO

Secondo gli addetti ai lavori i tempi sono ormai maturi per l’individuazione ufficiale, con tanto di decreto ad opera del Ministero dell’Economia, dei soggetti interessati all’applicazione del nuovo obbligo rappresentato dagli scontrini digitali per coloro che hanno un volume di affari che supera la soglia dei 400mila euro annui. L’obbligo in questione dovrebbe scattare a partire dal prossimo 1 luglio, per poi vivere uno step decisivo da gennaio 2020, quando cioè riguarderà tutti gli operatori. Il decreto servirà dunque anche a chiarire quali saranno i soggetti che godranno dell’esenzione in relazione a tale nuovo obbligo: a tale proposito i tecnici del sopra citato ministero hanno assicurato di essere a buon punto circa il lavoro che dovrà per l’appunto chiarire determinati punti cruciali. L’elenco dei soggetti esentati dovrebbe essere abbastanza cospicuo, comprendendo ad esempio alcune specifiche categorie di ambulanti, oltre a tabaccai, agenzie di viaggi e notai: la sensazione abbastanza netta è che il Ministero dell’Economia provvederà ad ampliare l’applicazione della nuova normativa relativa alle esenzioni contenuta all’articolo 2 del decreto del Presidente della Repubblica n. 696 del 21 dicembre 1996. Resta ancora in discussione la possibilità di estendere l’esenzione anche ai titolari di partita Iva in regime forfettario.