Iscritto all'Albo CAF del Ministero delle Finanze n.00066



click 62 Originale Aumenta Aumenta PDF Stampa Indietro

23/04/2019 - STRASBURGO, IL PARLAMENTO EUROPEO ADOTTA IL PROGRAMMA FISCALIS

La lotta alle frodi fiscali non può più essere vista come circoscritta ai confini nazionali dei vari Stati, specialmente all'interno dell'area UE: per questo motivo, per giungere a risultati concreti e opporsi con efficacia a fenomeni come evasione ed elusione occorre unire le forze e intensificare sempre di più le azioni di cooperazione e collaborazione fra i Paesi membri. Ed è proprio di pochi giorni fa la notizia dell'adozione di uno specifico programma, chiamato Fiscalis, da parte del Parlamento Europeo, riunito in seduta plenaria a Strasburgo, proprio allo scopo di rendere ancora più efficace questa difficile battaglia basandosi sullo scambio di informazioni sempre più fitto fra le varie autorità fiscali. Il programma sopra citato prevede un budget di 300 milioni di euro da utilizzare nel corso del periodo 2012-2027, con un aumento di circa il 10% delle risorse economiche da destinare al raggiungimento dell'obiettivo rispetto al precedente documento; i parlamentari europei si sono detti soddisfatti del testo, ritenuto migliore rispetto a quello in scadenza nel 2021. I progressi realizzati mediante le attività del programma sottoscritto a Strasburgo dovranno trovare essere pubblicate sulla pagina web dedicata della Commissione Europea e il testo afferma che tutti gli accorgimenti necessari dovranno avvenire «anche attraverso la chiusura delle lacune attualmente presenti nelle leggi Ue in materia di cooperazione amministrativa nel settore fiscale».